Stabilità dell’igiene nel tempo

Con il sistema PCHS® la carica batterica patogena, portatrice del rischio di infezione, si mantiene molto bassa nel tempo (fino al 95% in meno) rendendo l’ambiente igienicamente stabile e più sicuro.

Il sistema PCHS®, si differenzia dai sistemi tradizionali di pulizia perché fa dell’efficacia e dell’efficienza un unicum operativo, garantendo performance produttive e gestionali di assoluto valore. In relazione ai bisogni ed alle aspettative dei clienti, si possono proporre soluzioni sia standard che personalizzate, assicurando sempre i migliori livelli di pulizia. Con la collaborazione dell’Università di Ferrara sono monitorati gli indicatori di igiene.

Cosa è il sistema PCHS®

Le fasi del sistema

Approfondisci i punti nelle schede sottostanti:

Governo del processo ACC

Il governo del sistema PCHS®

Il portale ACC, è uno strumento interattivo che permette lo scambio di informazioni fra il cliente ed il personale tecnico specializzato. Attraverso questo sistema, si riducono notevolmente i tempi di comunicazione fra i soggetti coinvolti nell’ erogazione del servizio, garantendo un più alto indice di qualità.
Il sistema gestisce quattro livelli di controllo: economico, tecnico, servizio, qualità.
Tutte le informazioni relative alla commessa vengono messe a disposizione del cliente, che può consultarle in qualsiasi momento da qualsiasi PC, a favore di una massima trasparenza in merito ai lavori eseguiti. In considerazione della differente natura delle informazioni presenti sul sistema, viene attivata una registrazione ed una categorizzazione degli utenti, in modo che ciascun ruolo possa vedere solo le informazioni o le sezioni di programma che gli competono.

Batteri probiotici

PH Probiotic HealthCare

Cosa sono i batteri probiotici? Sono microrganismi, innocui per le persone e per l’ambiente, che attraverso la “competitive exclusion” (colonizzazione delle superfici) e la inibizione del “quorum sensing” (interferenza comunicativa) contrastano efficacemente la proliferazione e la sopravvivenza dei batteri patogeni.

i prodotti Probiotic Healthcare, con il supporto dei materiali del sistema PCHS®, agendo in profondità nelle microporosità delle superfici, riducono la resistenza degli agenti patogeni e creano una sicura e benefica microflora.

I batteri probiotici impiegati sono classificati dall’American Type Culture Collection (ATCC) “microrganismi non patogeni Classe 1- rischio nessuno”; essendo stabili e grazie alla loro capacità sporigena, agiscono anche dopo molte ore dall’ applicazione sulle superfici rendendo le superfici igienicamente più sicure. Non inducono la formazione di batteri patogeni resistenti, sono biodegradabili e non dannosi per l’ambiente.
Gli esclusivi prodotti PH Probiotic HealthCare sono semplici da usare e vengono applicati con le microfibre del sistema PCHS®; sono prodotti che fanno più vera la sicurezza degli addetti e dell’ambiente.

Attrezzature e materiali

Massima resa tecnica

I materiali e le attrezzature sono stati specificamente studiati e realizzati, con la collaborazione di prestigiose Facoltà Universitarie e primarie aziende di produzione del settore; si contraddistinguono per la massima resa tecnica e per la migliore conformità ergonomica. Per gli addetti una sicurezza in più, per la rimozione dello sporco uno sforzo in meno.

In particolare PWR CLEAN 100 e PWR DAMP 100 sono materiali esclusivi del sistema PCHS®, realizzati per garantire una qualità superiore; debbono essere utilizzati come indicato nei Protocolli Operativi.

La particolarità costruttiva di PWR DAMP 100 consente di fare della scopatura ad umido un’operazione di alto valore creando le migliori condizioni ambientali per l’azione dei batteri probiotici.

La flessibilità operativa dello PWR CLEAN 100, così come previsto dai Protocolli Operativi, è la massima evoluzione della microfibra per ottenere risultati straordinari.

Sistema formativo

Operatore d’Igiene PCHS®

Sistema formativo orientato alla massima professionalità nella gestione dell’innovazione; la cultura dell’igiene è il primo “attrezzo” del professionista dell’igiene e del pulito.

Attivazione di un percorso formativo partendo dalle specificità della singola realtà con una prima ricognizione valutativa degli addetti. Formazione generale sul sistema PCHS® e specifica sui Protocolli Operativi con rilascio di attestato di “Operatore d’Igiene PCHS®”.

I contenuti:
  • operativi, per l’appropriata modalità esecutiva
  • normativi, per lavorare nel rispetto di leggi e procedure (sicurezza, qualità, ecc)
  • comunicativi, comportamenti per la migliore immagine dell’addetto e del Cliente.

La formazione di ciascun addetto viene registrata, con i relativi aggiornamenti, sul portale ACC.

Impatto ambientale

Zero Co2

L’attuazione della politica ambientale ad impatto zero è anch’ essa una innovativa e radicale strategia di valore.

Il modello, in linea con i principi delle norme BS PAS 2050 per la determinazione dell’impronta di carbonio del servizio, prevede che il processo produttivo sia correlato alla identificazione dell’impronta climalterante ed alla misurazione dell’impatto sull’ambiente, finalizzando ogni azione (dalla scelta di prodotti, macchine ed attrezzature) alla massima riduzione dello stesso.

Aggiungere valore al servizio di pulizia e sanificazione significa adottare soluzioni tecniche e metodologiche ecosostenibili, capaci di limitare al massimo gli effetti climalteranti (emissioni di CO2) e di adottare misure compensative (piantumazione alberi, acquisto energia verde, progetti internazionali di riduzione gas ad effetto serra, etc.) con modalità riscontrabili per garantire impatto zero.

Controlli e certificazioni

Qualità garantita

Il controllo di qualità del servizio erogato viene effettuato in rapporto ai sistemi certificativi adottati e indicati nei Protocolli Operativi; la certificazione vista come Sistema di Garanzia.

Il servizio viene verificato sia a livello di processo che di risultato sulla base delle procedure di autocontrollo e della conformità a:

  • Sistema Qualità Uni En Iso 9001:2008, per la migliore gestione nella soddisfazione del cliente
  • Sistema di Gestione Salute e Sicurezza OHSAS 18001:2007, per tutelare la salute e la sicurezza sul lavoro e di chi lavora
  • Sistema di Responsabilità Sociale SA 8000:2008, per tutelare il lavoro nell’ interesse dell’impresa e di chi lavora
  • Sistema di Gestione Ambientale ISO 14001:2004, per perseguire la massima riduzione dei fattori inquinanti
  • Standard Anmdo-Cermet per le buone pratiche di pulizia e sanificazione delle strutture sanitarie
  • Indicatori di Conformità Standard PCHS®, per riscontro parametri microbiologici e di sistema PCHS®

I vantaggi

Ma come funziona?